top of page

Doha, Bangkok e il Triangolo del Nord

Il pensiero dei clienti

“Questo viaggio ci è piaciuto moltissimo! Qatar Airways è una garanzia! Ci siamo trovati molto bene,  la business class è il top, ottimo il catering ed eccezionali le poltrone letto.   Anche se a Doha ci eravamo già stati, è sempre una piacevole conferma. E la Thailandia..bene, portiamo nel cuore i sorrisi del popolo thai, sempre carino e servizievole, ma anche la pace e l’attenzione al cliente trovata nelle strutture che ci hanno ospitato”.

Itinerario

Durata: 17 giorni      Mese: Gennaio

DOHA

Sfruttando la confortevole business class della compagnia aerea Qatar – una delle migliori al momento per l’area del Golfo- e partendo comodamente da Pisa, si arriva a Doha per una sosta di due giorni al Doha Souq Waqif , insieme di boutique hotels molto curati  nella parte vecchia della città. Doha è una città moderna, sicura ed estremamente ordinata. Il  Souq Waqif, mercato locale, è sicuramente il cuore della città per quanto riguarda le tradizioni del luogo, un quartiere dove è molto carino perdersi nelle viuzze e pranzare in uno dei locali su strada. Una visita all’ospedale dei falchi e l’immancabile escursione nel deserto con sosta sul mare interno completano l’esperienza.Da non perdere una passeggiata sulla Corniche e lo sky line della parte moderta fatto di grattacieli dalle forme fantasiose. Imperdibile la visita del Museo di Arte Islamica e del centro culturale Katara

BANGKOK

Trasferimento privato dall’aeroporto verso l’Antara Riverside Bangkok Resort per soggiorno  presso una struttura eccellente con vista sul fiume Chao Praya. Visita della città in completa autonomia, escursione al Damnoen Saduak Floating Market, uno dei mercati galleggianti più colorati e suggestivi della città.  Tappa obbligata all’originale Maeklong railway market, a circa 80 km da Bangkok, mercato unico nel suo genere, che si svolge proprio lungo i binari della ferrovia.

TRIANGOLO D’ORO

Con autista privato, evitando il caos e l’affollamento dei pullman, trasferimento verso il Nord della Thailandia per soggiorno di 4 notti all’Anantara Golden Triangle Elephant Camp & Resort. All’interno del lussuoso resort perfettamente inserito nel contesto naturale, oltre all’impeccabile trattamento alberghiero, sono innumerevoli le attività da vivere, acquistabili in pacchetti all inclusive: l’esperienza al campo degli elefanti, sedute speciali al centro benessere e spa e visita di una giornata al museo dell’oppio. Escursione nei dintorni fino ad arrivare al terrazzamento che si affaccia sul famoso “triangolo” che comprende Laos, Vietnam e Cambogia.

PHUKET

Dopo la Thailandia continentale, volo interno con la Bankgok Airways verso Phuket. Sistemazione al The Slate, situato nello splendido panorama naturale della spiaggia di Nai Yang e del Mare delle Andamane.

L’irrinunciabile noleggio auto per muoversi in modo indipendente tra le tante spiagge offerte dall’isola.

Costruzione del viaggio

Guido e Cristina sono miei clienti da sempre. Una coppia di ottimi viaggiatori, instancabili e davvero appassionati. Hanno visto un bel pezzo di mondo alternando di volta in volta il soggiorno mare alla curiosità di visitare grandi città e trascorrere piacevoli soggiorni di relax. Non amano i grandi gruppi, anche se di buon grado seguono le guide dove necessario..

Questa volta si vogliono muovere  in pieno inverno per una meta piuttosto usuale dell’Oriente. Necessario renderla particolare con la scelta degli hotel! Rispettando in pieno il loro stile e le loro esigenze ho costruito un viaggio su misura che partisse da Doha, capitale dello stato del Qatar. Il loro viaggio è cominciato così da una delle perle del Golfo Persico, città moderna e raffinata che Guido e Cristina tornano a visitare sempre volentieri come base di partenza per volare poi verso altre mete.  E’ stato un piacere trovare insieme la formula di viaggio giusta: dal boutique hotel da mille e una notte adatto a chi come loro, ama assaporare il gusto e lo stile della tradizione locale, abbiamo optato per esperienze sempre diverse tra loro, intense ed entusiasmanti.

Dopo l’affascinante Bangkok tra templi, mercati e gite in tuk tuk tappa obbligatoria per chi vuole conoscere le infinite sfaccettature dell’Oriente, abbiamo pianificato il trasferimento al Nord della Thailandia. Dal “Golden Triangle” la coppia ha potuto godere appieno delle bellezze offerte dalla natura di Chiang Saen. Una vera coccola, un soggiorno rigenerante perfetto per prepararsi al tuffo nel mare paradisiaco di Phuket.  Un viaggio completo, di qualità e pensato e vissuto su base individuale, in totale autonomia, perfetto per una coppia di inguaribili giramondo come Guido e Cristina!

0 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page