top of page

Paradisi Polinesiani

Aggiornamento: 8 gen

Pensiero della coppia

“Siamo dentro il nostro sogno più desiderato di sempre! Libertà, bagni infiniti nella laguna o nel cielo, qualche volta qui non si capisce dove finisci un azzurro e inizia un altro.. Mai dimenticheremo queste immagini e le nostre giornate qui in Polinesia, grazie davvero! Più di tutto ci è piaciuta Bora Bora, ci siamo sentiti come dentro una cartolina perfetta. Ma forse il cuore lo abbiamo lasciato sulle lingue di sabbia di Tikeahu o al Sofitel di Moorea o proprio all’arrivo a Papeete, quando ci hanno messo al collo la collana di fiori”


 

Itinerario

Durata: 17 giorni                                              Periodo: settembre

TAHITI Questa è l’isola con l’entroterra da visitare! Vallate dalla vegetazione lussureggiante, cascate e sullo sfondo il monte Orohena che supera i 2200 metri. Alla sera si gira per il mercato locale e si mangia street food, sognando o, perchè no, facendo un tatuaggio come ricordo indelebile della Polinesia.

MOOREA La prima laguna, i primi bagni nell’azzurro mai visto. Quest’isola affascina per il suo mix di spiagge e il suo entroterra, da visitare con auto o bicicletta, da vivere fra la gente del posto. Vicina a Papeete, sull’isola di Tahiti, si può raggiungere anche con la barca. La sistemazione è in bungalow giardino, ossia nel verde, sotto le palme e con il mari che si intravede a pochi metri. Ottimo inizio in un itinerario che vedrà l’alternarsi di isole e di tipologie di camera.. Per provarle tutte le emozioni di questo paradiso

BORA BORA Arrivo in volo e la laguna con gli isolotti e tanti bungalow sull’acqua subito in bella mostra. Qui il relax, qui il bungalow sull’acqua con le palafitte e la scaletta per un bagno in solitaria. Ottimo cibo, tramonti indimenticabili e immagini che si stampano come istantanee indelebili nell’album dei ricordi più emozionanti. Snorkeling, sole e passeggiate. Giornate lente al ritmo polinesiano

TIKEHAU un rifugio alla Robinson Crusoe, lontano da tutto e da tutti, adagiato su una delle isole Tuamotu. A nuoto o in kayak si raggiungono isolotti disabitati. In bicicletta si visita una piccola comunità locale. Le spiagge e il mare sono i veri protagonisti insieme all’accoglienza calda e familiare del resort, semplice come è il bello della natura. Il vero lusso è essere arrivati fino a qui!


 

Costruzione del viaggio

Incontro Daniela e Lorenzo dopo un primo approccio su matrimonio.com. Già hanno tante informazioni, sono un vulcano (soprattutto Daniela) di idee, di risate e gioia per un viaggio che hanno da sempre sognato e visto lontano nel tempo. Adesso sanno che fra qualche mese, grazie anche alla lista nozze che raccoglierà i regali dei loro conoscenti, potranno viverlo quel sogno. Mi sento una grande responsabilità professionale, consegnano a me i loro desideri e io avrò il compito di trasformali in realtà. Mi accerto che abbiano ben chiaro il senso della Polinesia, per la sua distanza da noi e per i tanti voli, per il suo costo, mai sotto i 10000 euro a coppia, per il suo gusto, mai da villaggio all inclusive. Tutto chiaro, penna in mano ed inizio a disegnare. La loro curiosità e voglia di azzurro non si sazia con il soggiorno su una sola isola. Suggerisco esperienze su varie isole, fra loro diverse per conformazione e offerta turistica. Subito individuiamo il mix perfetto e iniziamo a vedere video e photo e a scegliere gli hotel e la tipologia di camera. Peccato non abbiano altro tempo da aggiungere al viaggio. Avrebbero potuto fare un piccolo stop a New York o a Los Angeles o a San Francisco.. Bello sarebbe stato anche farli fermare qualche notte a Tokyo.

La Polinesia rappresenta il sogno irrefrenabile di molte coppie. Un mondo lontano, a 22 ore di distanza da noi, agli antipodi, nell’Oceano Pacifico. Talvolta si soggiorna per 5/7 giorni e si dedica più tempo agli Stati Uniti, al Giappone o all’Australia. Altre volte si fa un soggiorno, come Daniela e Lorenzo, più lungo, fino  a 11/12 notti e se il tempo o il budget non lo consentono, si fa soltanto la Polinesia o un piccolo stop di qualche giorno in quelle città toccate dal volo, ottimo punto di permanenza per spezzare il viaggio e aggiungere città iconiche da visitare almeno una volta nella vita.

19 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page