top of page

Avventura nei parchi dell’Ovest Americano

Aggiornamento: 30 nov 2022

Pensiero della coppia

Volato! Il tempo ci è volato!! abbiamo percorso quasi 3500 km e non ce ne siamo accorti, veramente!  Ci siamo sentiti un pò americani on the road.. ottima scelta di hotel e d’itinerario..tutto alla grande.. Grazie Cristina per la tua pazienza  ed i suggerimenti.. alla prossima

Itinerario

Durata: 15 notti       Periodo: Agosto

LAS VEGAS

Città simbolo del gioco d’azzardo, regno di hotel scenografici e delle mille luci. Sistemazione al Tropicana sulla Strip e full immersion nella vita di Vegas

ZION PARK e BRYCE CANYON

Lo stato dello Utah., i due parchi. L’erosione degli agenti atmosferici sviluppatasi in milioni di anni ha creato una spettacolare area caratterizzata da rocce di sabbia rosa e bianca: la terra dei Navajo che oggi è meglio conosciuta con il nome di Zion National Park. Pernottamento a Bryce Canyon presso Best Western Ruby’s Inn Visitare Bryce Canyon significa scoprire le sue rocce dalle incredibili varianti di colore rosso, anch’esse scolpite dal vento e dalla neve, e che oggi formano pilastri chiamati “hoodos”. Questi colori e queste gradazioni sono diversi a seconda della luce del giorno ed bello visitare il parco al tramonto così come all’alba

SALT LAKE CITY

E’ la capitale dello stato Mormone nel Nord dello Utah. Da visitare Temple Square. Sempre in direzione Nord si attraversa lo stato del Wyoming. Pernottamento al Ramada Hotel

YELLOWSOTNE NATIONAL PARK

Il primo parco nazionale degli USA, situato nello Wyoming. Visita delle sorgenti naturali e dei suggestivi geysers, tra cui l’immancabile Old Faithful, simbolo del parco. Sorgenti d’acqua calda, canyons e vallate Sistemazione in hotel Grant Village Lodge

GRAND TETON NATIONAL PARK

Uno dei parchi più spettacolari del West americano, dominato dalla catena montuosa della Teton Range, punto focale per raggiungere la caratteristica Jackson, una delle città più tipicamente western. Pernottamento al Parkway Inn

ARCHES NATIONA PARK

Il parco, che si estende su una superficie di 309 km², contiene al suo interno più di 2000 archi naturali, tra cui il famoso Delicate Arch, ed una varietà di formazioni geologiche uniche al mondo. A seguire, visita a Dead Horse Point, da dove si può ammirare il fiume Colorado. Pernottamento al Moad Downtown

MONUMENT VALLEY

Si giunge percorrendo la spettacolare strada panoramica, immortalata dalle famose pellicole western di John Ford: le sue maestose formazioni rocciose, le cosiddette mesas che svettano sul deserto rosso fuoco ed i monoliti di roccia erosa dai secoli, rappresentano una delle icone del West americano. Entrare nel parco con jeep 4×4 poi e’ un must! Da ricordare che siamo in terra degli indiani Navajo. Sistemazione in hotel Quality Inn Lake Powell.

GRAND CANYON

Il più famoso parco nazionale americano, in cui l’erosione causata dagli agenti atmosferici ha creato uno spettacolare canyon di 440 km di lunghezza e quasi 2 km di profondità. Sistemazione in hotel Red Feather Lodge Da non perdere Antelope Canyon, da visitare in Jeep 4×4, con gli effetti di luce nel canyon tra i più fotografati del West americano, condotti da esperte guide Navajo. un’altra indimenticabile esperienza sarà il sorvolo in elicottero del Grand Canyon, per visionare le differenze tra il lato nord e il lato sud, sorvolare la Kaibab National Forest e la imponente Tower of Ra. Pernottamento all’Holiday Inn

SEDONA

Circondata da suggestive formazioni rocciose rossastre, sfondo naturale di innumerevoli pellicole western, Sedona è una celebre enclave di artisti, con molte gallerie aperte al pubblico. Sistemazione all’Embassy Suites a Scottsdale.

LOS ANGELES

In direzione ovest ,attraverso i paesaggi lunari del Mojave Desert, si arriva a Los Angeles. Sistemazione a Santa Monica, per vivere la costa californiana con le sue spiagge e per un po’ di relax. Escursioni a Hollywood, the Walk of Fame, Grumman’s Chinese Theatre, Beverly Hills, Rodeo Drive Dalla lussuosa Santa Monica a Malibu e il suo storico molo, dalla stravagante Venice a Marina Del Rey, il porto dei ricchi e famosi un giro sicuramente meritano le spiaggie del Pacifico Da non dimenticare Universal Studios, per una visita dei sui set cinematografici Pernottamento alle Shore Hotel

Costruzione del viaggio

Leggo nelle parole di Giula e David la sete di vedere, di viaggiare, di attraversare il West degli Stati Uniti. Hanno già negli occhi i tanti scatti di amici che hanno fatto precedenti viaggi. Ma loro vogliono vedere con i propri occhi. Una coppia indipendente, amante della vita on the road e della natura. Finiscono il loro viaggio con un soggiorno di 3 notti sul Pacifico, con Los Angeles nelle vicinanze che vivranno nella dose che vorranno decidere al momento, sempre con la propria auto a disposizione. Decidiamo insieme di lasciare fuori dall’itinerario San Francisco, non per il mancato interesse, ma per prenderla come punto di partenza per un altro viaggio negli USA. Suggerisco i parchi classici, ma con un percorso un pò più lento rispetto alle tabelle di marcia spesso proposte. Così potranno godersi di più i paesaggi e calarsi meglio nelle attività  e realtà dei posti che visiteranno. Ho inserito anche qualche tappa un pò nuova.. per fare qualche scatto fotogragico diverso.. Hotel pratici e di prezzo contenuto..E’ stata una trattativa lunga, un ininerario buttato giù insieme, tappa per tappa, sempre con grande energia ed entusiasmo.. bello avere a che fare con veri viaggiatori!!

2 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page